Eravamo un Noi. E non importava se eravamo classi diverse, non importava la differenze di età tra allievi e professori, non importava il freddo, la pioggia, il vento o la neve, non importava nemmeno la lingua diversa dalla propria: ognuno aveva conoscenze diverse dagli altri e ognuno ha potuto metterle in atto! Che è un po’quello che dovrebbe fare una gita, che è un po’ quello che dovrebbe fare la scuola: farti assaggiare un po’ di tutto dicendoti: “Hey, qui ci devi tornare per conto tuo! C’è ancora tanto da vedere, c’è ancora tanto da imparare”.

Quella a Parigi è stata la degna conclusione degli anni al liceo. Come un cerchio che si chiude: un ricordo che tutti porteranno nel cuore.

 

Sulla pagina Facebook del Liceo è possibile votare le foto in concorso:

Impressioni da Parigi