Sabato 30 settembre alle ore 17:30 presso il salone della Pro Loco di Cossano si terrà la premiazione della nostra ex-allieva Giulia Brustia per il Progetto Targhe Varie – Piazze e Numeri Civici.

Giulia Brustia_

Ceramica, Design, Cultura del progetto, Identità di un territorio che si rinnova, ecco le tematiche trattate nel quotidiano insegnamento presso la sezione Design Ceramica del Liceo Statale Artistico “Felice Faccio”.

Ciò è tangibile a Cossano Canavese con il progetto perseguito del MAAP, Museo all’Aperto di Arte e Poesia dedicato alla memoria di Giulia Avetta, poeta che nei suoi versi ha esaltato Cossano, paese che amministrerà come Sindaco (primo sindaco donna) all’inizio del secolo scorso. Un percorso didattico perseguito con cura ed entusiasmo per anni dagli studenti della sezione Design Ceramica.

dsc0194_ DSCN0085_

Per le vie si possono ammirare trenta pannelli in ceramica che abbelliscono e raccontano dando testimonianza del paese e dei suoi paesani.

A questo progetto se ne sono affiancati altri proposti dall’attuale Sindaco Alberto Avetta e dal Consiglio comunale, che si svilupperanno anche con la collaborazione di Aziende Specifiche dei settori.

Il primo prevede lo studio grafico e il modello delle targhe viarie, numeri civici e targhe delle piazze che durante l’anno scolastico appena concluso ha dato i suoi frutti. Il 30 settembre verrà premiata l’alunna Giulia Brustia per il progetto sulle targhe viarie. Il progetto vincente è stato selezionato da una commissione qualificata composta da Amministratori, tecnici , artisti e designer: Sindaco Giulio Avetta, Vice Sindaco Aurelia Siletto, Tecnico comune Geom. Enrico Busca, Arch. Pietro Monteu Cotto, designer Guglielmo Marthyn.

COSSAN tavola

Nei giorni dedicati alla sagra verranno esposti tutti i progetti. Le classi che hanno partecipato sono IV e V Design Ceramica i docenti che hanno seguito il progetto sono: referente prof : Sandra Baruzzi, docenti di sezione Prof.re Davide Quagliolo e Gian Luca Natanni, docente di Sostegno Eva Beruatto e Domenica Gangale.
La mostra evidenzia un percorso progettuale e laboratoriale che parte dal territorio, con la richiesta di collaborazione del Comune di Cossano, pone al centro la formazione e la ceramica in una ridefinizione del suo ruolo all’interno dei processi del design, dell’arte e dell’architettura. Gli alunni del Liceo sono stati invitati ad elaborare un iter progettuale impegnativo, completo e trasversale, una didattica che dimostra di aver sviluppato conoscenza degli elementi costitutivi, tramite la sperimentazione e la ricerca dei codici dei linguaggi grafici, progettuali e della forma, con l’identificazione e l’utilizzo delle tecniche e delle tecnologie adeguate alla realizzazione del modello tridimensionale.

Il secondo progetto prevede lo studio e la realizzazione di prototipi di pensiline per autobus. A questo progetto parteciperanno anche gli alunni della sezione Architettura e Ambiente affiancati dai docenti: Pietro monteu Cotto, Salvatore Latino, Massimo Bologna.

Progetto Pensiline

Si coglierà l’evento della Sagra del fungo per presentare i primi bozzetti progettuali che serviranno alla popolazione e agli addetti ai lavori per esprimere le loro preferenze, suggerimenti e necessità altre. Un progetto che vuole coinvolgere, essere inclusivo di tutta la popolazione e desidera far presente agli studenti quanto sia importante essere professionali ma pronti e attenti all’ascolto dei suggerimenti e delle richieste della committenza. Durante l’anno scolastico appena avviato si perfezioneranno i progetti e si realizzeranno i prototipi in scala.
Tradizione e innovazione sostenibile sono i principi alla base dei progetti grafici e dei prototipi presentati e realizzati dagli studenti costantemente affiancati dagli insegnanti e dove necessita anche dalle Aziende del settore. Rinnovare caratterizzando l’identità del territorio concentrando in sé la cultura del Paese esaltandone la storia e l’identità ponendolo nella contemporaneità con un rinnovato look consacrando le eccellenze della Terra e dei suoi prodotti: funghi, pesche, mele e ceramica!

 

SCUOLA E TERRITORIO: Cossano Canavese, studio e prototipi per rifacimento numeri civici, targhe piazze e targhe